NavigliToday

Gli tira un pugno e poi lo minaccia con una bottiglia di vetro per rapinarlo

Paura per un 17enne in piazza Vetra sabato sera

Repertorio

Disavventura per un ragazzo di 17 anni che, a mezzanotte meno un quarto di sabato sera, si è visto avvicinare da uno sconosciuto che lo ha aggredito e rapinato.

E' successo in piazza Vetra, zona Colonne. Il 17enne in quel momento stava camminando in strada, da solo, quando un uomo gli ha sferrato un pugno alla nuca e poi, sotto minaccia di un coccio di bottiglia, lo ha costretto a consegnare il suo borsello.

All'interno c'era solo qualche effetto personale. Il giovanissimo, che aveva "salvato" il cellulare perché lo teneva in tasca, non ha potuto fare altro che chiamare i soccorsi. Ha rifiutato le cure mediche e, ai carabinieri intervenuti sul posto, ha potuto solo spiegare che l'aggressore gli era parso di origine magrebina.

Rapina simile a Crescenzago

Un fatto simile è accaduto qualche ora dopo, verso le tre di notte, in via Monfalcone. Questa volta la vittima è una ragazza minacciata in strada con un coltello e costretta a consegnare l'Iphone al suo aggressore.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • "Ritrovo di pregiudicati", la questura chiude tre bar di zona Certosa

  • Incidente sull'A4, camion ribaltato in mezzo alla carreggiata: sei chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento