NavigliToday

Gli tira un pugno e poi lo minaccia con una bottiglia di vetro per rapinarlo

Paura per un 17enne in piazza Vetra sabato sera

Repertorio

Disavventura per un ragazzo di 17 anni che, a mezzanotte meno un quarto di sabato sera, si è visto avvicinare da uno sconosciuto che lo ha aggredito e rapinato.

E' successo in piazza Vetra, zona Colonne. Il 17enne in quel momento stava camminando in strada, da solo, quando un uomo gli ha sferrato un pugno alla nuca e poi, sotto minaccia di un coccio di bottiglia, lo ha costretto a consegnare il suo borsello.

All'interno c'era solo qualche effetto personale. Il giovanissimo, che aveva "salvato" il cellulare perché lo teneva in tasca, non ha potuto fare altro che chiamare i soccorsi. Ha rifiutato le cure mediche e, ai carabinieri intervenuti sul posto, ha potuto solo spiegare che l'aggressore gli era parso di origine magrebina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rapina simile a Crescenzago

Un fatto simile è accaduto qualche ora dopo, verso le tre di notte, in via Monfalcone. Questa volta la vittima è una ragazza minacciata in strada con un coltello e costretta a consegnare l'Iphone al suo aggressore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Bollettino e aggiornamento contagi Lombardia: risalgono morti e i contagi, +216 nuovi positivi

  • Coronavirus, "in Lombardia magheggi sui numeri per riaprire". Il Pirellone: "Non è vero". E querela

  • Riapertura Lombardia 3 giugno 2020, gli scienziati scettici: "Troppo rischioso"

Torna su
MilanoToday è in caricamento