NavigliToday

Nascondono le birre tra gli escrementi di topo e le blatte nei tombini in Darsena: denunciati

Durante lo scorso fine settimane le forze dell'ordine hanno controllato la Darsena: il blitz

I tombini

L'allarme era stato lanciato dalla stampa all'inizio della stagione estiva. Nonostante i divieti e i controlli, c'era chi continuava a vendere birra abusivamente in Darsena, nascondendo le bottiglie nei tombini. Una denuncia raccolta 'al volo' dagli uomini del Commissariato Porta Genova, diretti da Manfredi Fava, e dalla polizia locale Annonaria. Durante lo scorso fine settimane le forze dell'ordine hanno controllato la Darsena e le vie limitrofe per contrastare il fenomeno.

Come funzionava la vendita della birra 'sporca'

Gli agenti hanno identificato 5 cittadini egiziani. In particolare un 30enne, considerato il capo, è indagato a piede libero ed è destinatario di una sanzione di 3000 euro. Il sistema scoperto dai poliziotti era abbastanza semplice: in pratica i commercianti abusivi nascondevano le bottiglie di birra nei tombini e nelle botole della zona e poi spostandosi in bici da una postazione all'altra recuperavano il liquore da vendere.

Complessivamente sono state rinvenute e sequestrate 161 bottiglie in vetro e controllate 57 persone, tra acquirenti e venditori. Tutte le birre venivano rivendute ad un prezzo molto economico - 2 o 3 euro - ma erano conservate in condizioni igieniche disastrose tra gli escrementi dei topi e le blatte che 'regnano' nei tombini: in particolare lungo viale D'Annunzio e la Conca dei Naviglio.

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Appena arrivato a Malpensa inizia a tremare: muore 28enne 'mulo' del narcotraffico

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Morto il fumettista milanese AkaB, Gabriele Di Benedetto: aveva solo 43 anni

  • La notte folle di un uomo: fa sesso con una prostituta, poi ‘spara’, la rapina e si accoltella

  • Omicidio suicidio a Milano: ammazza il fratello a coltellate, poi si impicca al balcone di casa

  • Incidente a Zibido, si schianta alla rotatoria e l'auto si ribalta più volte: morto un 32enne

Torna su
MilanoToday è in caricamento