NavigliToday

Sotto l'effetto di stupefacenti vola nel Naviglio: salvato dai vigili del fuoco

L'uomo poi ha rifiutato le cure

Pompieri

Grande spavento, per fortuna senza grosse conseguenze, nelle scorse ore a Milano.

Un uomo di 49 anni, per cause da accertare, è caduto nel Naviglio grande rischiando di affogare.

L'uomo, apparentemente sotto l'effetto di stupefacenti o alcol, dopo essere volato nel corso d'acqua ha tentato più volte di risalire non riuscendoci. Alcuni passanti hanno composto il 112, e sul posto sono arrivati i soccorsi: polizia locale, carabinieri, ambulanza, che l'hanno aiutato a uscire dal Naviglio (in questo periodo ha comunque poca acqua).

I vigili del fuoco lo hanno recuperato. Nonostante fosse in stato di alterazione, poi, avrebbe rinunciato alle cure. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • "Ritrovo di pregiudicati", la questura chiude tre bar di zona Certosa

  • Incidente sull'A4, camion ribaltato in mezzo alla carreggiata: sei chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento