NavigliToday

Maxi controlli dei carabinieri in zona Navigli: vende alcol ai minori, locale sanzionato

Nel corso dell’operazione sono state arrestate due persone: un marocchino e un italiano

Immagine di repertorio

Maxi controlli dei carabinieri della Compagnia Milano – Porta Magenta nelle zone della movida adiacenti ai Navigli e alla Darsena.

I militari - insieme con la Compagnia d’Intervento Operativo del 3° Reggimento “Lombardia” - grazie a diversi posti di controllo lungo le principali arterie di traffico hanno controllato venticinque veicoli e oltre cinquanta persone, effettuando verifiche anche all’interno di attività commerciali, in particolare per il contrasto al fenomeno del binge drinking.

Nel corso dell’operazione sono state arrestate due persone: un ventinovenne marocchino, irregolare, sorpreso in possesso di quindici grammi di hashish, suddiviso in tre dosi, nonché quaranta euro in contanti; un sessantottenne italiano, già noto alla giustizia, destinatario di un ordine di carcerazione per truffa.

Sono tre gli esercizi pubblici controllati, uno dei quali, un bar di corso di Porta Ticinese gestito da un cittadino cinese, sanzionato amministrativamente per la somministrazione di bevande alcoliche a minorenni.

Potrebbe interessarti

  • Tutte le proprietà benefiche del magnesio

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Meno di 300 euro per andare (e tornare) da Milano a New York: ecco il nuovo volo diretto

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Milano, incendio sulla tangenziale Ovest: camion avvolto e distrutto dalle fiamme

Torna su
MilanoToday è in caricamento